dogsing.com

bolle di sapone – gilda (rosangela scalabrino) текст песни

подождите пожалуйста...

fragili, piccole, chiare, immense
oggi  nella mia mente
fragili,  piccole, chiare, immense
bolle di sapone

il giorno delle primule
m’hai  detto che il castello
che  c’era su in collina
sarebbe stato il mio
e  allora notti e notti
trascorse ad aspettare
di diventar regina
e giorni e giorni e giorni
p-ssati  sul balcone
a leggere il futuro
in bolle di sapone

le sere sulla scena
piangevo le vicende
di gente conosciuta
tra note di canzoni
e sere e sere e sere
e poi all’improvviso
castelli tutti in vendita
posso comprar colline
cantando una canzone
ma non posso più fare
le bolle di sapone

fragili, piccole, chiare, immense
ma i colori non sono più quelli
l’azzurro, il lilla, il viola
riflesso di martelli
tentano di aprire la mente mia sul mondo
ma il mondo è tutto è tutto mio
anche con l’acquazzone
che ha distrutto mille bolle di sapone

ti prego, non parlare
d’amore a frasi fatte
non servono più a niente
con una che non chiede
voglio cantare piano
l’accordo non lo trovo
… la mia canzone
l’accordo non lo trovo
voglio cantare piano
… la mia canzone
le bolle di sapone

- gilda rosangela scalabrino текст песни

случайный